rosone

Nott de bisò

Unione Romagna Faentina

La Vigilia dell’Epifania è dedicata alla Nott de Bisò, serata conclusiva del Niballo Palio di Faenza, con suggestivi spettacoli e divertimento per tutti. Allo scoccare della mezzanotte del 5 gennaio, il Niballo, grande fantoccio raffigurante Annibale – un guerriero saraceno che simboleggia le avversità – viene bruciato in un enorme falò nel centro di Faenza. Il fantoccio giunge nella piazza del Popolo su un carro trainato da buoi, vestito coi colori del Rione vincitore dello storico Palio di giugno, che accende il fuoco.
Durante la serata si può degustare il bisò - vin brulè - nei caratteristici gotti in ceramica faentina, creati appositamente per l'occasione. La festa inizia già in tarda mattinata con l’apertura degli stand gastronomici dei cinque Rioni di Faenza, con piatti tipici della tradizione romagnola. La giornata è accompagnata da tanta musica, balli e allegria.
Pochi minuti prima del rogo del Niballo, vengono lanciati i palloncini colorati con biglietti omaggio per il Palio successivo: alcuni di questi riescono a viaggiare centinaia e centinaia di chilometri arrivando anche oltre i confini nazionali.

Gli eventi potrebbero subire variazioni, contattare sempre gli organizzatori prima di recarsi in loco.

LINK ALL'EVENTO

­ gratuito

GIORNI & ORARI
INFORMAZIONI ­